Tutto sulla scala 40, ma anche burraco online gratis

Il regolamento della scala 40 spiegato da Scalaquaranta.net

Scalaquaranta.net vi spiega le regole della scala 40 online


Fisca e regole ufficiali della scala 40

F.I.Sca. è la prima federazione di scala 40 in Italia, e ha pubblicato sul sito il regolamento ufficiale del gicodi carte

Regole e regolamento della scala40

Le regole della scala40 sono molto semplici, anche più del regolamento del Burraco o della Canasta.
Si gioca con due mazzi di carte francesi, e possono partecipare da 2 a 5 giocatori, cui si distribuiscono 13 carte ciascuno. Viene quindi da regolamento scoperta una carta e messa nel pozzo. Le rimanenti carte, coperte, vengono appoggiate a fianco del pozzo a formare il tallone.
Il turno della scala 40 prevede che si peschi dal tallone (se si è aperto, si può raccogliere invece l'ultimo scarto del pozzo), si cali un gioco, ove possibile, e poi si scart unacarta per finire il turno.

Il regolamento della scala 40 dispone che per aprire si debba aver formato almeno uno, o più tris, quartetti o scale che formino 40 punti.
L'ordine di scala è quello nominale, e va dall'Asso al Re. Secondo le regole di scala 40 il valore delle carte è quello nominale, e le figure valgono 10 punti, mentre l'asso vale un punto se messo in scala prima del 2, mentre vale 11 punti se messo in tris, o in scala dopo il Re.

Scopo della scala 40 è chiudere, cioè calare tutte le carte in mano, formando tris, quartetti o scale e scartando l'ultima nel pozzo. Chi chiude vince la mano: gli avversari devono scoprire le carte e contare i punti in mano. Il punteggio per uscire dal gioco solitamente è 101, ma può essere stabilito, dai giocatori, anche 201 o 501.

Svolgimento del gioco e regole della scala 40
Quando si forma una combinazione (tris, quartetto o scala), ogni carta può essere sostituita dal Jolly.
Dopo aver aperto, un giocatore può raccogliere l'ultima carta del pozzo, mentre chi non ha aperto prende solamente dal tallone.
Inoltre il regolamento di scala 40 prescrive che quando un giocatore ha aperto può anche attaccare una o più carte alle combinazioni in tavola, dopo che si è pescato o raccolto. Chi non ha ancora aperto, non può scartare carte con le quali gli altri giocatori possono attaccare, perciò dovrà tenerle in mano e scartarne delle altre.

Se sul tavolo, per formare una combinazione, c'è un Jolly e si ha la carta che quest'ultimo sostituisce, si può calare la carta stessa nella combinazione e prendere in mano il Jolly.
Il regolamento di scala 40 dice che quando un giocatore prende l'ultima carta del tallone e prima del suo scarto, il pozzo viene mischiato in modo da formare un nuovo tallone, mentre lo scarto darà inizio ad un nuovo pozzo.
Per chiudere la partita un giocatore deve restare senza carte in mano calando o attaccando carte al tavolo, e infine scartando l'ultima carta in mano.
Secondo le regole del gioco la matta in mano vale 25 punti e le carte in mano alla fine del gioco si conteggiano tutte quindi non c'è un valore fisso.
Vi invitiamo per maggiori informazioni sul regolamento della scala 40 e sul codice di gara dei tornei di consultare il sito della Federazione Italiana Scala 40.

 
scala 40 e giochi di carte online